Comunicato stampa Michele Colaci «Rivalta da vivere in sicurezza»

mercoledì, aprile 05, 2017 Michele Colaci Staff

Rivalta da vivere significa innanzitutto poterlo fare senza paura, ovvero che i rivaltesi possano viverci in totale sicurezza, senza doversi preoccupare dei furti nelle case che hanno raggiunto delle soglie insostenibili. Significa che abitare a Rivalta non può e non deve essere motivo di timore alcuno per nessuno.

A tal proposito intendo proporre un incremento della vigilanza sul territorio da parte della Polizia municipale con l’aumento dell’orario notturno delle pattuglie, da ottenere attraverso la concertazione di nuovi contratti integrativi di lavoro.

Così come ritengo necessario che le telecamere esistenti vengano collegate alla stazione dei Carabinieri e che la vigilanza privata sui beni pubblici sia costantemente in contatto sia con la Polizia municipale che con i Carabinieri stessi.

Ho anche intenzione di avanzare una proposta per creare un contatto attivo 24 ore che sia in sempre in collegamento con le forze dell’ordine, utile al cittadino per segnalare qualsiasi situazione di emergenza.

Tutto ciò verrà finanziato con i proventi derivanti dalle multe che verranno così percepite dai rivaltesi non più come una tassa mascherata, ma come un investimento sulla sicurezza del proprio territorio.

Certamente una delle condizioni prioritarie per vivere bene è non avere paura, sentirsi sicuri, al riparo dalle minacce alla propria intimità domestica e dai rischi e pericoli che ne conseguono. E ritengo quindi che sia proprio questa una delle urgenze cui si debba far fronte per far sì che i cittadini scelgano di vivere a Rivalta perché si sentono protetti.