Sono Michele Colaci, Rivaltese e mi candido a Sindaco di Rivalta di Torino

lunedì, aprile 03, 2017 Michele Colaci Staff

Sono Michele Colaci, vivo a Rivalta da molti anni con mia moglie ed i nostri due figli, sono un imprenditore immobiliare, ma soprattutto sono un rivaltese che ama la città in cui vive.
E di conseguenza ho cominciato a farmi parte attiva fin da quando, 15 anni fa, divenni consigliere comunale e successivamente assessore; cominciando così il mio lungo cammino politico che mi ha condotto fino a qui, oggi, a presentare la mia candidatura a sindaco con l’intenzione di mettere a frutto l’esperienza maturata nel tempo al servizio della nostra Rivalta.

Sono giunto a questa decisione dopo una riflessione profonda, sfociata infine nella volontà di continuare a spendere le mie energie e competenze per contribuire, insieme a chi condividerà il percorso politico con me, a rendere Rivalta una città da vivere, e non solo in cui andare a dormirci.

Credo che Rivalta meriti di più, quindi m’impegnerò a fondo per mettere insieme tutte le persone che hanno a cuore la città, evitando che prevalgano le logiche di occupazione del potere a discapito dei cittadini.

Rivalta merita di diventare una città da vivere per tutti, di essere una comunità per bambini, ragazzi, adulti e anziani, capace di rispondere alle loro legittime esigenze quotidiane dettate dal desiderio di sentirsi a casa nella propria città. E lo merita anche perché possiede un patrimonio storico ed artistico di tutto rilievo che attende solo di essere valorizzato.

Anche le biblioteche sono uno dei punti focali attraverso il quale si dipana un percorso culturale, tendente al coinvolgimento dei cittadini con iniziative mirate all’aggregazione e alla partecipazione attiva dei rivaltesi. E sarà proprio questo il faro che illuminerà la mia corsa elettorale verso la guida di Rivalta, animato unicamente dalla volontà di renderla un luogo che viene scelto per viverci, e non solo di mero transito. Un territorio che sia attraente e fruibile anche per il turismo. Una Rivalta che si scopre bella soprattutto grazie alla complicità di tutti i rivaltesi che decideranno di sostenermi.

Michele Colaci 


http://anyflip.com/tixo/kqzh/